Juve Primavera, vittoria in extremis contro il Napoli: termina 2-1

La Juventus U19 di Paolo Montero ha ottenuto una importantissima vittoria contro il Napoli in vista di un posto in zona playoff.

La Juventus Primavera di Paolo Montero ha sconfitto il Napoli nella sfida di campionato per 2-1, con le reti di Yildiz e Citi. Ecco il report: “I tre punti erano fondamentali, e la Juventus Under 19 ha saputo farli suoi, rilanciando in ottica playoff e dimostrando grinta e carattere in una giornata non semplice. Di Yildiz e Citi le firme del 2-1 a Vinovo col Napoli. LA PARTITA I primi squilli del match sono bianconeri: al quarto Mbangula cerca di inquadrare la porta ma incoccia Turco, al decimo e al dodicesimo, invece, il portiere del Napoli è chiamato in causa da Turicchia prima e soprattutto da Bonetti poi, che punta l’incrocio e lo costringe a volare per togliere la palla dal sette. Sempre Bonetti, al minuto 13, va vicino al colpo di testa vincente ma manca la porta di pochissimo, e il Napoli risponde con l’esterno rete un minuto dopo trovato da Rossi, che calcia da dentro l’area bianconera.

Il primo tempo è divertente, favorito anche da un clima non caldissimo a Vinovo: Turco ci prova due volte in pochi minuti, al 25′ e al 29′, prima con un rasoterra dal limite fuori, poi con un bello “scavino” che viene però fermato per off-side. In mezzo, il tentativo Napoli, con Salhi che calcia forte, col mancino: alto. Poi, alla mezz’ora, passa la Juve, grazie a Yildiz, che capitalizza al meglio una bella verticalizzazione di Hasa. Grande azione, gran gol, avanti noi. I bianconeri potrebbero mettere un carico sul match pochi minuti dopo, nel giro di una manciata di secondi: Turicchia impegna l’estremo Turi con un diagonale da posizione defilata; sulla battuta del corner di testa ancora Yildiz, con conclusione alta di poco. Turi ancora protagonista, in chiusura di primo tempo, a dire di no a Hasa che ci va davvero molto vicino su punizione calciata rasoterra.

Il rientro in campo non dice bene alla Juve, che dopo pochi minuti deve subire il gol del pari, con una conclusione forte di Acampa, servito da Rossi. Il gol napoletano arriva al 47′, 4 minuti dopo la Juve potrebbe di nuovo passare ma Bonetti dalla breve distanza centra in pieno il palo. Adesso la partita è in bilico: il Napoli al 59′ va vicinissimo al colpaccio, con una palla messa in mezzo da Kofi che danza davanti alla linea di porta prima che la retroguardia bianconera, la liberi; dieci minuti dopo ancora Napoli, con un insidioso colpo di testa di Lamine su cross di Kofi, fuori di poco, e poi di nuovo al 77′ occasione partenopea, con Rossi che chiama Daffara alla respinta dalla distanza. Quando sembra che il match si stia facendo oltremodo complicato, ecco l’acuto Juve, quello decisivo: all’87’ Citi la schiaccia di testa in porta su cross da calcio d’angolo, frizzando Turi e facendo esplodere la panchina bianconera. C’è ancora tempo prima della fine per due palle gol per Yildiz che chiama in entrambi i casi l’estremo ospite all’intervento in corner, ma poco male: i bianconeri portano a casa tre punti di un’importanza assoluta. E il cammino verso i playoff prosegue”.