Juve Primavera, Montero: “Il problema oggi è stato mentale”

Le parole dell'allenatore della Juve Primavera Paolo Montero al termine della partita contro l'Atalanta primavera
montero juve

Al termine della partita contro l’Atalanta l’allenatore della Juve Primavera Montero ha detto: Il problema di oggi è stato mentale. Lo scorso weekend abbiamo ottenuto buon risultato, poi tanti ragazzi sono andati in nazionale e abbiamo avuto poco tempo di lavorare. Capita anche ai più grandi di andare con le proprie nazionali e staccare un po’ mentalmente”.

Venivamo da tanti risultati positivi, questa è una battuta d’arresto normale. Stiamo crescendo – ha continuato -. La cosa che lascia tranquilli me e il mio staff è che i ragazzi vogliono crescere sotto tutti gli aspetti: si sta creando la cultura del lavoro, che è la stessa cultura che c’è alla Juve. Domenica scorsa contro la Roma, loro hanno preso una traversa e poi abbiamo vinto noi. Oggi sul 2-1 l’abbiamo presa noi e poi hanno vinto loro. Fa parte del calcio”.

Ora bisogna continuare a lavorare con questo spirito, perché nel secondo tempo abbiamo avuto una bella reazione, e questo è un aspetto positivo. Siamo una squadra con personalità, ci piace giocare dal basso e proviamo sempre ad essere propositivi. Sono molto contento del nostro modo di giocare. Stiamo facendo un bellissimo campionato, mancano tantissime partite, speriamo di continuare così”, ha concluso.