JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Juve e Inter: scontro con la Lega per la sede della Supercoppa

Allianz Stadium Juventus

Ancora non c'è accordo sullo stadio e sulla città nelle quali si disputerà il trofeo tra i bianconeri e i nerazzurri

redazionejuvenews

La Juventus è al lavoro alla Continassa dove sta preparando la sfida contro la Roma, in programma domenica sera all'Allianz Stadium di Torino. Una partita improntate per i bianconeri, che dopo la sosta vorranno riprendere da dove avevano lasciato: dopo un inizio di stagione complicato, che ha visto la Juventus guadagnare due soli punti nelle prime quattro partite, i bianconeri hanno fatto un filotto di vittorie che li hanno fatti risalire in classifica, anche se il distacco dalle prime della classe è ancora importante. Per questo la partita contro la Roma assume grande fascino, vista la possibilità di recuperare punti ad una diretta concorrente, nonché ad una squadra più avanti in classifica; perdere d'altro canto complicherebbe di molti i programmi di rimonta dei bianconeri, che poi saranno attesi da altre due sfide cruciali per il proseguo di questa prima parte di stagione.

Dopo la partita contro la squadra di Mourinho infatti, i bianconeri sono attesi dalla partita contro lo Zenit, in programma mercoledì in Russia e valevole per la terza giornata della fase a gironi della Champions League, e da quella contro l'Inter a San Siro, altro scontro diretto nel quale i bianconeri potrebbero recuperare punti dalle squadre che li precedono.

Proprio insieme all'Inter, i bianconeri stanno portando avanti un braccio di ferro inteso con la Lega, riguardante la sede del match di Supercoppa italiana, che vedrà giocare contro i bianconeri, vincitori della Coppa Italia, e la squadra di Simone Inzaghi, vincitrice dello scorso campionato. Le due squadre vorrebbero giocare il trofeo in Arabia Saudita, il prossimo 22 dicembre, con il Paese che garantirebbe un cachet da 3,5 milioni di euro a club, oltre ad una grande visibilità in tutto il Medio Oriente, mentre la Lega, che con il Paese arabo ha conflitti per la mancata assegnazione dei diritti TV, starebbe spingendo invece per giocare in Italia, a Roma o Milano nel gennaio del 2022. Un conflitto che si risolverà nelle prossime settimane, e che lascerà una delle due parti scontenta.