Juve, il riassunto del giorno: parlano Allegri e Locatelli

Dalle parole di Allegri in conferenza stampa alle dichiarazioni di Locatelli sul gol: tutte le notizie sulla Juventus.
Massimiliano Allegri

Per la Juve è giorno di vigilia. Per questo motivo Allegri ha parlato in conferenza: “Ci sono partite che si giocano in un modo e altre in un altro. A Sassuolo ci sono stati errori, abbiamo creato comunque tanto, a Bergamo potevamo fare meglio, ma siamo in un cammino che si chiuderà a maggio. Dobbiamo stare attaccati alle prime quattro, poi durante l’anno si crescerà in maturità, attenzione e in tutto quanto.

Assenze? Siamo dispiaciuti per non averli a disposizione, sono due giocatori che stanno facendo molto bene, hanno segnato 8 gol in due, ma all’interno di un’annata succedono anche queste cose. Vediamo Dusan quando recupererà, speriamo al più presto perchè ne abbiamo bisogno. Federico non ha traumi, abbiamo fatto una risonanza, ha solo un fastidio ed era preoccupato, quindi abbiamo parlato e deciso di risparmiarlo”.

Anche Locatelli ha detto la sua: “Mi piacerebbe ripetermi, anche perché il gol mi manca, ma quel momento è indelebile. Quella rete dopo due anni ha ancora un bel valore. Ero appena arrivato alla Juve ed è stato un insieme di emozioni, anche perché il giorno dopo ho chiesto a Thessa di sposarmi”.