Juve, Costacurta: “Credo che Giuntoli non volesse vendere Vlahovic e Chiesa”

Le parole di Costacurta sulla lotta scudetto e non solo: "Con Vlahovic e Chiesa la Juve può lottare per il primo posto"
Alessandro Costacurta

Intervistato da Tuttosport l’ex difensore del Milan Billy Costacurta ha parlato della lotta scudetto: Il Napoli sicuramente lo metto fra Inter e Milan, anche se la perdita di Kim, il miglior difensore d’Europa nella scorsa annata, è molto importante. E poi occhio alla Juventus. Non avrà le coppe e questo sarà un vantaggio. I bianconeri hanno una buona difesa, un centrocampo che potrebbe migliorare con Pogba se stesse finalmente bene. E i due davanti, Chiesa e Vlahovic, che io chiamo i due cocciuti, sono molto forti”.

Sulla Juve ha aggiunto: Ovvio che i conti vadano rispettati e la Juventus era giusto che valutasse offerte per Vlahovic e Chiesa, ma al tempo stesso sono convinto che Giuntoli non volesse cederli, perché sono bravi, giovani e possono avere tanti anni davanti. Devono togliersi dalla testa alcuni pensieri che non li fanno rendere al meglio perché insieme possono essere devastanti. E con loro la Juventus può lottare per lo scudetto“.

Chiosa finale con una possibile sorpresa del campionato: Penso possa essere l’anno del Torino: mi è piaciuto l’arrivo di Zapata, così come l’atteggiamento di Buongiorno nel dire no all’Atalanta, da grande capitano”.