news

Juve, Chiellini: “California? Vediamo, ora torno a Torino poi a Livorno”

Giorgio Chiellini

Dopo l'addio alla Juve, Chiellini saluta anche la nazionale. Quale sarà ora il suo futuro? Le sue parole nel post partita di Italia-Argentina

redazionejuvenews

L'ultima partita di Giorgio Chiellini con la maglia dell'Italia ha un sapore amaro: sconfitta 3 a 0 contro l'Argentina. A dirla tutta, il centrale italiano fa quello che può e cerca in tutti i modi di fermare le avanzate di Messi e compagni. Uno dei migliori in campo. Al termine della partita il capitano azzurro è stato intervistato dai microfoni di Rai Sport: "Vengono da una serie di risultati che sembrano noi un anno fa, hanno fiducia e sono squadra. Noi dobbiamo ripartire e stare vicino alla squadra, ci sarà un periodo difficile, con batoste da prendere che serviranno per crescere. Abbiamo sbagliato molto nel primo tempo ma erano più forti, poco da dire".

Dopo una carriera lunga e vincente, Chiellini da un consiglio ai giovani difensori: "La voglia di migliorarsi è fondamentale. I difensori come gli altri ruoli. Se sono arrivato qua è perchè ho smussato certi angoli, iniziando la mia carriera in maniera old style e imparando a migliorare negli anni, è perché continuo a farlo a 38 anni. Certo, l'evoluzione richiede di saper giocare a calcio però mixare le varie capacità fa fare il salto".

Prima il doloroso addio alla Juventus, tra le migliaia di persone in lacrime all'Allianz Stadium di Torino, ieri l'addio alla nazionale a Wembley, lo stadio dove meno di 12 mesi fa ha alzato al cielo la coppa di Euro2020. E ora, andrà in California? "Vediamo, non lo so... Di sicuro torno a Torino e passo a Livorno a metà mese, devo farmi delle vacanze. Poi deciderò nelle prossime settimane", ha rivelato Giorgio. Chiosa finale con l'importanza dell'impegno sociale: "Tutti ci conoscono per il campo ma la nostra vita va al di là, mi piace restituire ciò che ho avuto da persona fortunata. Questa è la vera gioia e le emozioni che aiutano a rimanere attaccati alla realtà".