Juve nei guai: “Trovato il libro nero delle plusvalenze”

Non c'è pace in casa della Juventus, arrivano nuove prove che metterebbero nei guai la Vecchia Signora: i dettagli
Caso plusvalenze, arrivano nuove prove che inguaiano la Juve

Caos plusvalenze per la Juve

[fncvideo id=711139 autoplay=true]

L’annata della Juventus non sembra essere nata esattamente sotto una buona stella. Non solo i fallimenti tecnici in campionato e soprattutto in Champions, ma anche diverse grane fuori dal campo. Da circa un mese gli ambienti bianconeri sono agitati anche dall’inchiesta sul cado delle presunte plusvalenze fittizie operate da alcuni club, fra cui anche la Vecchia Signora.

Ci sono novità che mettono nei guai la Juve

Spunta il famigerato “libro nero” che potrebbe creare non pochi problemi al club piemontese. Come rivelato da La Gazzetta dello Sport, la Guardia di Finanza avrebbe ritrovato degli appunti in cui il ds Federico Cherubini, fra le altre cose, avrebbe scritto: “Eccessivo ricorso a plusvalenze artificiali”. Si tratterebbe di un taccuino su cui sarebbero annotati i metodi utilizzati da Paratici per generare plusvalenze fittizie.

Come vi avevamo raccontato nei giorni scorsi, questa ulteriore prova si aggiunge all’intercettazione fra Cherubini e Bertola in cui il ds bianconero affermava che c’era la necessità di cambiare strategia e di puntare su plusvalenze reali. Vedremo come si evolverà la vicenda, ma questa notizia uscita a poche ore dal fischio d’inizio del big match con l’Inter non ci voleva proprio. Concentrazione massima sulla gara, poi eventualmente si affronterà anche quest’altra problematica che starebbe diventando piuttosto seria. Dopo la vittoria nel derby d’Italia il web impazzisce, da Beep Beep al baffone di Bergomi<<<