news

Juve, Allegri: “Avremmo potuto fare di più ma i ragazzi non devono abbattersi”

Massimiliano Allegri
Le parole dell'allenatore della Juve Massimiliano Allegri al termine della partita di Serie A contro il Napoli
Roberto Maccarone Redattore 

Al termine della partita contro il Napoli l'allenatore della Juve Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Dazn: "Stasera i ragazzi hanno fatto davvero una bella partita. Abbiamo avuto buone occasioni ma non siamo riusciti a sfruttarle. Sono tutti passaggi di crescita. Siamo ancora secondi in classifica e abbiamo altre 11 partite per raggiungere il nostro obiettivo".

"Stasera è stato bello vedere che la squadra si è aiutata - ha continuato -. Loro non hanno avuto occasioni nitide davanti a Szczesny. Noi ci siamo intestarditi nel voler andare centralmente, ma potevamo creare di più sulle fasce. Dispiace perchè avremmo potuto fare di più, ora dobbiamo raggiungere la quota Champions".

Sugli errori dei singoli: "Bisogna migliorare su tante cose ma l'esperienza nel giocare le partite arriverà. Sul rigore saremmo dovuto essere più svegli ma stasera ha giocato la Juventus più giovane di sempre forse. Ora vogliamo raggiungere il nostro obiettivo e il prossimo anno avremo tanti giovani con molta più esperienza. Dobbiamo provare a fare punti contro l'Atalanta che sarà uno scontro diretto".

Sul momento di crisi post Inter: "È il calcio. Noi dobbiamo lavorare sulle prestazioni al di là del risultato. I ragazzi non si devono abbattere".

Sulle parole del suo agente: "Quello che voleva dire basta chiederlo a lui. Io sono l'allenatore della Juventus e sono molto contento di esserlo. Ogni anno in questo periodo c'è il dilemma Allegri... Ma è un problema che non esiste perchè c'è una stagione in corso. Sono concentrato su quello".

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.