news

Inter-Juve, le pagelle di Di Livio: McKennie motore perpetuo. SOS Vlahovic

Le pagelle della Juve di Angelo Di Livio
Tutti i voti del "soldatino" Di Livio per il big match di Serie A tra Inter e Juve: le pagelle dell'ex giocatore bianconero

Szczesny

—  

Il riassunto della partita del portiere polacco sono le incredibili parate nel secondo tempo sul tiro a botta sicura di Barella e su quello di Arnautovic. Muro insuperabile.

Per il resto tante buone uscite e un gol su cui non avrebbe potuto fare niente di più.

Voto: 7

Gatti

—  

La partita di Gatti è stata un'altalena di emozioni: l'autogol, chiusure difensive e anche qualche tiro dalla distanza.

Alla fine dei conti il suo voto non può essere positivo, ma la grinta c'è tutta. Tanto cuore.

Voto: 5,5

Bremer

—  

Il difensore brasiliano ha passato una partita intera a fare a sportellate con Thuram, vincendo nella maggior parte dei casi.

Bremer si conferma la colonna portante della retroguardia: prezioso.

Voto: 6,5

Danilo

—  

Meno preciso del solito, ma pur sempre attento e sicuro.

Difende con sicurezza ma non riesce a lasciare il segno, peccato per il giallo.

Voto: 6

Cambiaso

—  

Meno brillante del solito, più impacciato e bloccato.

Sarà l'aria della grande partita? La tensione? Non è bocciatura totale, solo rimandato.

Voto: 5,5

McKennie

—  

Il migliore della Juve, una frase che fino a pochi mesi fa sarebbe stata follia.

Il centrocampista americano lascia il segno, con alcune giocate di altissimo livello.

Voto: 6,5

Locatelli

—  

Calhanoglu e Locatelli: stesso ruolo, due prestazioni opposte. Il giocatore della Juve non riesce a dettare i tempi di giochi ma aiuta molto in fase difensiva.

In quel ruolo del campo servirebbe però qualcosa in più. Chiedere all'Inter e al turco.

Voto: 5,5

Rabiot

—  

Giudicare la partita del francese non è semplice: tante buone giocate, ma non riesce quasi mai a trovare lo spiraglio decisivo.

La lotta a distanza con i centrocampisti dell'Inter questa sera è impari.

Voto: 5,5

Kostic

—  

Buona prestazione per l'esterno serbo, pericoloso sulla fascia sinistra.

Con le sue accelerazioni la Juve riparte spesso in contropiede, ma la precisione nella trequarti avversaria non è delle migliori.

Voto: 6

Vlahovic

—  

La difesa dell'Inter chiude bene tutti gli spazi e Vlahovic non riesce a trovare lo spiraglio giusto...

O meglio, lo aveva anche trovato ma uno stop completamente sbagliato gli ha impedito di andare al tiro. Uno come lui in una situazione del genere non può sbagliare.

Voto: 5

Yidlzi

—  

Partita sottotono per il talentino turco che in una serata per cuori forti non riesce a fare la differenza.

Le qualità tecniche ci sono tutte, manca l'esperienza. Questione di tempo.

Voto: 5,5

Sostituti

—  

Weah: 6

Chiesa: 6

Miretti: sv

Alex Sandro: sv

Alcaraz: sv

Allegri

—  

Prepara bene la partita, con la Juve chiusa in difesa e pronta a ripartire. Nonostante questo l'Inter è riuscita a trovare il gol del vantaggio e con i bianconeri incapaci di dare una svolta alla partita.

Corto muso, ma al contrario.

Voto: 5,5

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.