news

Impallomeni: “Pogba può essere un punto di riferimento. Su Zaniolo…”

Paul Pogba

Il giornalista ed ex giocatore è intervenuto ai microfoni di TMW Radio, nel corso di Maracanà, per parlare dei temi caldi del mercato estivo.

redazionejuvenews

Stefano Impallomeni è intervenuto ai microfoni di TMW Radio, durante Maracanà, per parlare dei temi caldi del mercato estivo. Il giornalista ed ex giocatore ha parlato del futuro di Nicolò Zaniolo. Da tempo il talento della Roma è obiettivo della Juventus, ma ora sembra che sia il Milan il club più interessato: "Credo che sia un interesse concreto. Non ho mai creduto a Zaniolo-Juve. Credo che piaccia al Milan Zaniolo e ci sia qualcosa. Da qui a dire che sarà rossonero ce ne passa. Bisogna vedere cosa pensano Mourinho e la società di un eventuale rinnovo. Con la nuova società c'è una continuità tecnica ed aziendale molto ambiziosa e Zaniolo sarebbe un ottimo acquisto in prospettiva, in stile Milan. Le sue esuberanze caratteriali? Vedremo. Questo è un bivio. E' un ottimo calciatore ma deve ancora consacrarsi come affidabile. Mourinho deve capire fino in fondo se lo è. Se è affidabile, la Roma farà uno sforzo, perché è molto legato all'ambiente".

Sulla possibile contropartita: "Non so quali reparti la Roma voglia rinforzare. Di sicuro a centrocampo e in difesa, ma su Saelemaekers Mourinho non è convinto. Rebic credo sia incedibile. Mourinho non si accontenta, se va via deve avere un vantaggio economico e tecnico".

Molti però hanno dubbi sul giocatore per l'aspetto caratteriale: "L'etichetta nel mondo del calcio c'è da sempre. Tanti sono stati esclusi o esaltati per cose non vere. Lui è un ragazzo esuberante, giovane, se trova il clic giusto può fare una grande carriera. Dipende tutto a lui. E' un ottimo atleta, con una forza fuori dal comune. Se capisce che deve migliorarsi, bene, se pensa che sia un grande campione, sbaglia".

Oggi invece è arrivato il saluto del Manchester United a Paul Pogba. Il centrocampista francese sembra sempre più vicino al ritorno a Torino: "Potrebbe essere il punto di riferimento della nuova Juve. Tornerà più maturo. Credo possa fare una grande stagione alla Juventus".