social

Dybala: “Oggi tocca tifare da casa, ma presto sarò pronto ad aiutare la squadra”

Dybala

Il post del numero 10 argentino

redazionejuvenews

TORINO- La domenica della diciottesima giornata di andata di Serie A si chiuderà questa sera con l'attesissimo scontro tra Inter e Juventus a San Siro. Nerazzurri e bianconeri, nel sentitissimo "derby d'Italia", andranno a caccia dei tre punti per avvicinare ulteriormente il Milan capolista, impegnato domani sera a Cagliari. La squadra di Conte arriva dal pareggio di Roma per 2-2 in campionato e dalla sofferta vittoria con la Fiorentina in Coppa Italia, giunta soltanto all'ultimo minuto del secondo tempo supplementare grazie a un gol di Romelu Lukaku. Miglior è stato fin qui, invece, il 2021 della formazione di Andrea Pirlo: tre vittorie in Serie A (rispettivamente contro Udinese, Milan e Sassuolo) e il successo di mercoledì in Coppa Italia sul Genoa, arrivato grazie al gol del giovane Rafia nel primo tempo supplementare. Il tecnico bianconero, però, dovrà fare i conti con i diversi indisponibili nella sua rosa.

I tre calciatori risultati positivi al Coronavirus, ossia Matthijs De Ligt, Juan Cuadrado e Alex Sandro, non hanno infatti recuperato, visto che gli ultimi tamponi non hanno dato buone notizie, e non potranno quindi fare il loro ritorno in campo. Fuori invece per infortunio Paulo Dybala, che dovrebbe rimanere fuori causa almeno fino all'inizio del prossimo mese. L'assenza in campo dell'argentino, assoluto protagonista dei due "derby d'Italia" della passata stagione (un gol nel 2-1 bianconero di San Siro e un gol anche nel successo per 2-0 allo Stadium), si farà sicuramente sentire, ma il ragazzo non vuole comunque far mancare il proprio sostegno ai compagni. Nel suo ultimo post sui social, infatti, la "Joya" ha voluto suonare la carica: "Oggi tocca tifare da casa ma presto sarò pronto per aiutare la squadra!!  #ForzaJuve". Ma attenzione perché nel frattempo sono arrivate anche alcune clamorose novità per il mercato bianconero: >>>> Spuntano due nomi nuovi totalmente a sorpresa per l'attacco: c'è anche Piatek! <<<<

 

Potresti esserti perso