Dragusin: “Darò tutto per riportare il Genoa in Serie A”

Il difensore passato dalla Juventus al Genoa ha parlato della sua nuova avventura al Grifone, che punterà a riportare subito in Serie A dopo la retrocessione

La Juventus sta lavorando sul mercato senza sosta, e mentre la squadra è partita per gli USA per la tournée che la vedrà giocare tre amichevoli, contro Deportivo Guadalajara, Barcellona e Real Madrid, Cherubini è rimasto a Torino per portare avanti le operazioni di mercato per la squadra di Massimiliano Allegri. Non solo entrate per la Juventus, che nell’ambito dell’operazione che ha portato in bianconero Cambiaso, poi girato in prestito al Bologna, ha ceduto il difensore Radu Dragusin.

Intervistato dai microfoni de Il Secolo XIX, il giocatore passato al Grifone ha parlato dei suoi obiettivi per la prossima stagione e con la sua nuova maglia, dopo essere stato dall’altra parte della città con quella della Sampdoria: “Sono qui per dare tutto, giocare più gare possibile e riportare in Serie A il Genoa. Il primo impatto è stato positivo, qui ci sono persone che vogliono fare un grande progetto, entusiaste e proiettate nel futuro. Non ho mai avuto dubbi ad accettare questo club, ma la trattativa è durata un po’ di più perché ero in vacanza e alla fine delle ferie dovevo tornare alla Juventus in ritiro e poi parlare con la dirigenza e i miei agenti”.

“Sono stato alla Sampdoria per quattro mesi in prestito secco, è stata una fase della mia crescita personale e rappresenta il passato, ora il mio presente e futuro è il Genoa. In Serie B ci sono squadre di tradizione, ci sono il Pisa, il Benevento, adesso è salito il Palermo dalla Lega Pro. Tutti ci aspettiamo un campionato difficile ma qui c’è molto entusiasmo e non vediamo l’ora di iniziare. Se c’è pressione vuol dire che ci si aspetta tanto dalla squadra. La pressione può essere importante, ci aiuterà ancora di più a focalizzarci sul nostro obiettivo che è quello di andare in Serie A quest’anno”.