news

Mercato Juve, domani incontro con l’entourage di Pogba

News di mercato su Pogba

Nella giornata di domani sarà a Torino Rafaela Pimenta, "erede" di Mino Raiola. In programma c'è un colloquio con la dirigenza bianconera.

redazionejuvenews

La Juventussta per concludere una stagione deludente. Lunedì sera ci sarà l'ultima in casa contro la Lazioe poi il campionato si chiuderà con l'impegno al Franchi contro la Fiorentina. Dopo aver perso la finale di Coppa Italia contro l'Inter c'era bisogno di rialzare la testa perché è ormai troppo tempo che la squadra bianconera non compete per il bersaglio grosso. Ed ecco che la scossa potrebbe arrivare dal mercato, con una vera e propria bomba. Come riferito da Sky Sport, domani a Torino ci sarà un incontro tra la dirigenza della Juventus e Rafaela Pimenta per parlare di Pogba. L'avvocatessa brasiliana, per anni braccio destro di Mino Raiola, dopo la morte del grande procuratore ha preso le redini della società One, che cura gli interessi di tanti grandi giocatori, tra cui lo stesso centrocampista.

Il giocatore francese ha un contratto con il Manchester United fino al prossimo 30 giugno e non sembra che ci possa essere un rinnovo, visti i diversi segnali di insofferenza dati dal francese negli ultimi tempi della sua esperienza con i Red Devils. Pogba ha dato la sua disponibilità alla Juve, ma c'è un problema di tipo economico: il Paris Saint-Germain e lo stesso United offrono un ingaggio più alto di quello dei bianconeri.

La dirigenza juventina quindi proverà a far leva sui sentimenti del centrocampista. Per lui la maglia bianconera è stata molto importante e a Torino si è trovato molto bene. La Juve è la società che ha creduto in lui e lo ha consacrato a stella del panorama calcistico europeo. Il club bianconero gli offrirebbe un ruolo centrale nella ricostruzione di un nuovo ciclo tecnico. Essendo svincolato, la decisione spetta solamente al giocatore. Dopo l'incontro di lunedì, si capiranno i margini di una possibile trattativa: la società e i tifosi sperano che sia il primo di una lunga serie. Ora il popolo bianconero sogna il ritorno del Polpo.