Cuccureddu: “I bianconeri sono forti, ma occhio al Cagliari”

Antonello Cuccureddu, ex calciatore della Juventus, ha detto la sua sui bianconeri, parlando anche del Cagliari.
Antonello Cuccureddu

Antonello Cuccureddu, ex calciatore della Juve, ha detto la sua a Il Giornale. Ecco le sue parole: “A Milano mi chiesero di cambiare cognome. Dissi no al diktat dell’Inter, poi accettai il contratto in bianco proposto da Boniperti. Avevo 20 anni.

Venivo da Brescia, fresco di promozione in A. Arrivai a Torino con la mia 500. Boniperti la prese alla larga parlandomi di “grandi valori” e dell’importanza della famiglia. lo ero emozionato. Stavo zitto e pendevo dalle sue labbra.

Poi quando si trattò di parlare del contratto iI presidente mi allungò un foglio, dicendomi: “Firma qui”. Le parole di Boniperti, che per me era come un padre, furono: “La cifra la metto io, fidati!. Io la Sardegna non l’ho mai tradita. Tifo allo stesso modo per Juve e Cagliari. I bianconeri sono forti. Ma guai a sottovalutare i sardi”.