JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Casiraghi: “Allegri uomo giusto da richiamare. Tante squadre per lo Scudetto”

Allianz Stadium Juventus

Le parole dell'ex calciatore che ha detto la sua sul campionato italiano in corso e sulla Juventus

redazionejuvenews

Con il campionato che sta per riprendere dopo la sosta per le Nazionali, si apre per le squadre un miniciclo di partite che le vedranno in campo ogni 3 giorni, tra campionato e coppe. Un mese importante quindi, nel quale si vedranno e delineeranno i valori della Serie A e delle squadre partecipanti. L'ex calciatore della Juventus PierluigiCasiraghi, ha parlato intervistato dai microfoni di Leggo, ai quali ha fatto le carte alle varie squadre del campionato, e alle loro possibilità di portare a casa a fine anno lo Scudetto.

"Quest’anno ci sono tante squadre che ambiscono allo scudetto. C’è l’Inter, c’è ancora la Juventus, anche il Milan, il Napoli che è una graditissima sorpresa. Poi non escluderei nemmeno Lazio, Roma e Atalanta. La differenza è minima. Sarà un campionato avvincente, con una grande lotta fino alla fine. I big match del week end Juventus-Roma e Lazio-Inter saranno due partite che possono indirizzare già il torneo. Da una parte l’Inter sta dimostrando di non essere cambiata nella mentalità, poi c’è questa nuova Lazio di Sarri che mi piace tanto anche se ha bisogno di tempo per crescere. Questi alti e bassi sono dovuti proprio a questo".

"Juve-Roma è un super classico. Sono curioso di vedere l’atteggiamento di Mourinho e della squadra di Allegri che in caso di vittoria ha la possibilità di avvicinarsi ancora di più ai primi posti in classifica. Con l'addio di Ronaldo la Juventus ci ha ovviamente perso un sacco di gol. È stata una separazione pesante soprattutto in questa fase iniziale. C’è stato come un shock e ora i bianconeri devono rincorrere, ma hanno la qualità per farlo. Dopo Sarri e Pirlo, Allegri era il tecnico giusto da chiamare, Max ha vinto tanti scudetti con tante squadre diverse, con tanti giocatori diversi. Riesce a tirare fuori il meglio del carattere dei suoi giocatori".