news

Buffon: “In due occasioni sarei potuto andare a giocare alla Roma”

Buffon: “In due occasioni sarei potuto andare a giocare alla Roma” - immagine 1
L'ex portiere e capitano della Juventus ha ripercorso la sua carriera e parlato di alcune scelte che avrebbero potuto avverarsi
Cristiano Passa Redattore 

L'ex portiere della Juventus Gianluigi Buffon ha parlato intervistato dai microfoni di Radio Romanista, ai quali ha parlato della sua carriera e di un retroscena di mercato legato alla Roma: Nell’estate del 2001 mi trasferii alla Juventus, che tra l’altro si palesò a giugno, quindi più tardi rispetto ad altre società. Qualche mese prima il mio procuratore andò a parlare a Barcellona mentre agli inizi di maggio, a casa mia a Parma, venne a trovarmi Franco Baldini, in quel momento direttore sportivo della Roma con cui parlai dei possibili programmi futuri giallorossi".

"A me piaceva l’idea di giocare con il mio amico Totti, ero giovane e mi affascinava una piazza con quei picchi di entusiasmo, quindi la possibilità c’è stata. Così come c’è stata più recentemente, nel 2011, quando alla Juventus arrivò Antonio Conte che impose però la mia permanenza. Senza il suo arrivo e soprattutto senza quel veto, il mio trasferimento alla Roma stava diventando un’occasione concreta. Quindi qualche opportunità c’è stata ma alla fine è andata così, è stato bello e credo giusto così”.

Se vuoi approfondire tutte le tematiche sul mondo Juventus senza perdere alcun aggiornamento, rimani collegato con Juvenews per scoprire tutte le news di giornata sui bianconeri in campionato.