Boninsegna: “Lukaku più funzionale ad Allegri. Il problema può essere se…”

Anche l'ex Juve Roberto Boninsegna ha detto la sua sul possibile scambio Lukaku-Vlahovic paragonando la sua esperienza...
Boninsegna

L’ex bianconero Roberto Boninsegna ha rilasciato una lunga intervista a Tuttosport. Ecco alcuni passaggi chiave: “Tra Lukaku e Vlahovic?Sono entrambi delle prime punte, il serbo è tutto mancino, il belga un uomo d’area, che gioca con e per la squadra. Vlahovic è un ragazzo interessante e, per quello che ha fatto vedere in campo, Allegri sarà anche soddisfatto di lui, ma se è stato messo sul mercato vuol dire che non ha la piena fiducia del tecnico. Lukaku in campo ha sempre fatto bene e per il gioco di Allegri sembra più funzionale. Certo, il problema si porrebbe se dovessero coesistere“.

Sul conguaglio da 50 milioni chiesto dalla Juve: “Penso che se il Chelsea è intenzionato a chiudere l’operazione, l’ostacolo
della cifra è superabilissimo. Semmai il problema può essere se Vlahovic non vuole andare via…”. E poi: “Nel ’76 successe una cosa simile: all’Inter mi sentivo una bandiera inamovibile. Ma la società aveva già deciso. E a quei tempi non c’erano molte possibilità di trattare, eri vincolato…Fui obbligato ad accettare. Ma ad oggi dico: ‘Meno male’. In bianconero ho trascorso tre anni splendidi, in una società che era anche una famiglia eccezionale. E ho vinto tanto…”

Ancora su Lukaku:”Se Allegri ha deciso di puntare su Lukaku è perché ne conosce le caratteristiche, le potenzialità e anche il feeling che può creare con i compagni di squadra. Senza Coppe europee quest’anno, l’unico obiettivo che resta alla Juventus è vincere lo scudetto. Infatti, sta allestendo una squadra per vincere il campionato”.