Juve, Agresti va controcorrente: “Mi hanno smentito tutto” / News

Il noto giornalista si esprime su una delle situazioni più complicate in ottica mercato in uscita: Agresti smentisce le ultime notizie
Romeo Agresti sulla vicenda Rabiot

Gli ultimi aggiornamenti di casa Juve

[fncvideo id=715515 autoplay=true]

A tenere banco in questi giorni non possono che essere le vicende societarie che culmineranno nel 2023 con un nuovo CDA ( ci sono già i papabili nomi della dirigenza che verrà) e con le sentenze che decideranno del futuro della Juventus in ambito sportivo e non solo. Tuttavia la Vecchia Signora non può esimersi dal programmare anche le prossime sessioni di calciomercato. Quella invernale, che non va assolutamente sottovalutata. E quella estiva, che probabilmente vedrà rivoluzionare in maniera massiccia la rosa del club bianconero. Nel periodo natalizio si sta scrivendo tanto anche di questo argomento. Romeo Agresti sul proprio canale Youtube ha fatto chiarezza su una delle situazioni più spinose sul fronte cessioni<<<

Futuro in bilico

[fncvideo id=714892 autoplay=true]

Agresti ha affrontato in maniera netta il discorso Rabiot, sul quale sembrano essere sempre più insistenti le sirene inglesi:Ho avuto delle sonore smentite sia sul fatto che il Tottenham voglia prendere il francese a gennaio, sia sul fatto che il ragazzo voglia salutare la Juventus sin da subito. Io credo che abbia il cortello dalla parte del manico, può decidere liberamente il suo futuro, ma cambiare ora avrebbe poco senso per lui. Il mercato però è fatto di opportunità. Basti vedere cosa ha fatto la Juve lo scorso anno per Zakaria, che era nella stessa situazione di Rabiot”.

Cosa può succedere

“Su Rabiot dobbiamo chiederci se c’è un piccolo margine per il rinnovo. Io credo che la situazione sia molto in salita. Lo era prima del terremoto societario, figuriamoci ora in cui le priorità del club riguardano l’extracampo. Rabiot è nelle condizioni ideali per andarsene, per firmare un ottimo contratto, per prendere un bonus alla firma, per mettersi alla prova in Premier League, dove lui ha sempre detto di voler giocare. Rabiot si avvia a compiere 28 primavere vuole ottenere l’ultimo grande contratto della carriera. E’ difficile che qualcuno possa mettere sul piatto tanti soldi per prenderlo a gennaio potendo averlo a zero a giugno. Se Pogba tornasse a livelli buoni, potresti anche pensare di privarti di Rabiot. Ma in caso contrario sarebbe rischioso. La sua partenza invernale la vedo molto complicata”. Fondamentalmente quindi il punto riguarda la volontà del ragazzo. Se pure la Juve decidesse di accettare offerte da 10-12 milioni di euro a gennaio, ci sarebbe poi da convincere la madre manager del calciatore transalpino ad accettare il trasferimento sin da subito. E intanto il mercato bianconero si accende: “Colpo scudetto e nuovo piano per Milinkovic-Savic”<<<