ESCLUSIVA SODINHA: “Juve-Brescia? Sarà sicuramente una gara interessante. Occhio a Torregrossa che ha già dimostrato di esser a proprio anche in Serie A”.

ESCLUSIVA SODINHA: “Juve-Brescia? Sarà sicuramente una gara interessante. Occhio a Torregrossa che ha già dimostrato di esser a proprio anche in Serie A”.

Il fantasista brasiliano attualmente impegnato nelle fila del Modena ci ha rilasciato un’esclusiva

di redazionejuvenews

di Marco Guido

Felipe Sodinha, fantasista brasiliano che attualmente milita nella formazione impegnata in Serie C del Modena, nel corso della sua carriera ha indossato per tre stagioni la maglia del Brescia. Per questo motivo abbiamo deciso di intervistarlo per parlare della sfida che Domenica si disputerà allo Juventus store tra i bianconeri ed i lombardi. Ecco cosa ci ha raccontato:

Come sta andando la stagione col Modena sia a livello di squadra che personale? La stagione sta andando bene, anche se possiamo sicuramente fare meglio. Ho una gran voglia di dare una mano alla squadra, ma purtroppo un infortunio mi ha tenuto un po’ lontano dal campo, non vedo l’ora di tornare per dare una mano ai miei compagni e ai tifosi gialloblu”.
Domenica si gioca Juventus-Brescia, che partita ti aspetti di vedere? “Sarà una partita molto interessante, già la gara di andata era stata una bella partita. Speriamo che il Brescia torni a giocare come sa fare”.
Quale può essere il giocatore del Brescia che può creare più problemi alla retroguardia bianconera? “Sicuramente Balotelli, ma attenzione anche a Torregrossa che ha dimostrato di saper essere a proprio agio in Serie A”.
La lotta scudetto quest’anno è molto serrata: qual’è la tua favorita tra Juventus, Inter e Lazio? “Per dare nuova energia al campionato italiano sarebbe bello se ci fosse una sfida fino all’ultima giornata, poi che vinca la migliore”.
Ti ha sorpreso la sconfitta della Juventus a Verona? “Sinceramente no perchè il Verona sta facendo cose molto importanti quest’anno. Juric è sicuramente un tecnico molto preparato”.
Pensi che il Brescia possa conquistare la salvezza? “Me lo auguro con tutto il cuore!”.
Ti ha sorpreso l’esonero di Corini? Pensi che il presidente Cellino abbia fatto la scelta giusta puntando su Diego Lopez? “Corini è stato un condottiero per il Brescia; la squadra ed i tifosi gli devono tanto. Il presidente, quando le cose non vanno può solamente fare una cosa per provare a dare una scossa: cambiare l’allenatore..vedremo se questo aiuterà le rondinelle”.
A Brescia hai vissuto tre stagioni, che ricordi hai di quell’esperienza? “Brescia è casa mia, la ricordo sicuramente come una delle esperienze calcistiche più belle della mia vita”.
Progetti per il futuro? “Per ora giocare, divertirmi, divertire e aiutare il Modena a tornare dove merita..per il futuro chissà, come ho detto mi pacerebbe un domani fare il procuratore, ma vedremo, c’è tempo”.
Ringraziamo naturalmente Felipe Sodinha per la cortese disponibilità.
0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy