juve women

Peyraud-Magnin: ” Spero di portare la mia esperienza al servizio di questo club”

Pauline Peyraud-Magnin

Il nuovo portiere della Juventus Women Pauline Peyraud-Magnin ha parlato intervistato dai microfoni di JTV, ai quali si è raccontata tra passato e futuro: “Mi sento bene. Abbiamo iniziato bene questa stagione. Sia per quanto riguarda le...

redazionejuvenews

Il nuovo portiere della Juventus Women Pauline Peyraud-Magnin ha parlato intervistato dai microfoni di JTV, ai quali si è raccontata tra passato e futuro: "Mi sento bene. Abbiamo iniziato bene questa stagione. Sia per quanto riguarda le amichevoli sia per quanto riguarda la stagione ufficiale. Speriamo di poter continuare su questa strada. Mi sono appassionata al calcio molto presto, tutta la mia famiglia ci ha giocato. Mio nonno era presidente di club a Lione. Mio padre ha giocato a calcio a ottimi livelli. Mio zio ha giocato come professionista in Spagna. Non ho giocato sempre come portiere, all’inizio giocavo come centrocampista di sinistra e mi piaceva molto segnare".

"Ogni anno ho vissuto momenti intensi grazie al calcio. Che sia quando con il Marsiglia abbiamo battuto il PSG o all’Arsenal quando abbiamo vinto per 5-0 contro il Chelsea. O l’anno scorso quando con l’Atletico abbiamo conquistato il primo derby madrileno. Nella mia carriera mi sono spostata molto e grazie ha questo ho acquisito molta esperienza. Sono uscita dalla mia comfort zone ed è per questo che oggi sono qui e spero di poter mettere la mia esperienza al servizio di questo club. Abbiamo iniziato in maniera molto positiva, risultati sono chiari, non c’è molto da dire al momento, ma dobbiamo restare concentrate, siamo la Juventus. Non abbiamo subito gol per ora e spero che ne subiremo il meno possibile in futuro, poi è ovvio che c'è sempre da migliorare. Penso ad esempio nella comunicazione in fase difensiva. È evidente: 10 gol segnati e 0 subiti. Quindi direi sotto questo aspetto".

"Ad Empoli credo che sia stata la pazienza a farci vincere. Abbiamo saputo accelerare al momento giusto e segnare il gol in un momento importante della partita. È stata una gara complicata, senza dubbio. Ma siamo la Juve e alla Juve tutte le gare sono complicate. E in tutte le partite noi dobbiamo essere la Juve perché il nostro obiettivo è vincere il titolo. Ora sotto con la Roma, affronteremo questa partita come tutte le altre. Con serietà. Lavoriamo molto in allenamento ogni giorno per affrontare al meglio questa partita. Ci faremo trovare pronte".