Juventus Women, domani la gara con il Pomigliano: i precedenti

Il sito della Juventus ha ripercorso la vittoria delle bianconere contro il Pomigliano della scorsa stagione, in vista della gara di domani.
Juventus Women

La Juventus Women, domani pomeriggio, scenderà in campo contro il Pomigliano. Il sito del club bianconero ha pubblicato il report della gara dello scorso anno, match vinto da Madama. Ecco la nota: “Fischio d’inizio domenica 2 ottobre alle 12,30, Juventus-Pomigliano si giocherà per la seconda volta in Serie A. La scorsa stagione il confronto è stato particolarmente importante perché ha dato il via al quinto campionato delle ragazze bianconere. Sabato 28 agosto 2021: la Juventus fa il suo debutto in campionato a Vinovo, contro la formazione neopromossa del Pomigliano. Le undici ragazze scelte nella formazione iniziale da Joe Montemurro posano per la foto del match. In piedi ci sono Peyraud-Magnin, Girelli, Caruso, Rosucci, Hurtig, Salvai; in basso Lundorf, Bonansea, Lenzini, Nilden, Cernoia.

É una serata speciale per il nuovo mister delle Juventus Women. Joe Montemurro ha già conquistato tutti portando entusiasmo e competenza visibili durante la pre-season. Alla vigilia il messaggio è chiaro: «L’identità di gioco è molto importante, è una cosa fondamentale. Ovviamente va messa alla prova in ogni partita e contro ogni squadra, dobbiamo misurare che tipo di reazione avremo di fronte alle difficoltà che ci si presenteranno di volta in volta».

La gara si mette subito in discesa, il 4-3-3 di Montemurro funziona benissimo. Dopo appena 8 minuti Caruso calcia un angolo dalla sinistra. Con una deviazione di tacco, Rosucci anticipa tutte e mette il pallone in rete. La pressione della Juve produce altri frutti nella ripresa. Il 2-0 nasce da un cross dalla sinistra di Hurtig. Cetinja viene scavalcata e puntuale arriva Caruso all’appuntamento con il gol. A 7 minuti dal termine Caruso corona una serata perfetta con la rete del 3-0. Tutto nasce da una conclusione da fuori ad opera di Boattin che colpisce la traversa. Sulla respinta, Arianna si fa trovare pronta per deviare di testa il pallone a colpo sicuro. Tre gol per tre punti: l’inizio perfetto”.