• ultim'ora

Tacchinardi: “La Juve avrebbe vinto anche senza Covid. Scambio Milik-Bernardeschi perfetto per entrambe le squadre”

L’ex giocatore ha parlato

di redazionejuvenews
Tacchinardi

TORINO – L’ex giocatore della Juventus Alessio Tacchinardi ha parlato intervistato dai microfoni del programma Taca La Marca.

“Quest’anno per la Juventus è stato particolare, è stato preso un allenatore per dominare e far divertire, le aspettative erano altissime, per questo nonostante la Juventus abbia vinto il campionato si sentono mugugni, non è stato espresso un grandissimo gioco. Covid o meno è la squadra più forte e avrebbe vinto in ogni caso, dispiace per Inter e Lazio che hanno rallentato sul più bello, avremmo visto un campionato più combattuto. La Juventus l’ha voluto fortemente, altri meno. Le aspettative sono alte, normale arrivino critiche se sei alla Juventus.”

“Bernardeschi-Milik? Scambio interessante, ne possono giovare entrambe le squadre. Bernardeschi ha fatto bene alla Juve ma quest’anno ha fatto fatica a trovare continuità, ha un po’ rallentato la sua crescita, giocando esterno non è entrato moltissimo in zona gol. Il Napoli lavora molto con le catene di esterni, mentre la Juve non l’abbiamo vista giocare con queste catene in movimento. Al Napoli andrebbe bene perché ha gamba e attacca lo spazio. La Juve ha bisogno di un giocatore con le caratteristiche di Milik, che a me piace moltissimo, è forte, è stato sfortunato per gli infortuni, lui e Zapata, nomi accostati alla Juventus, possono fare tantissimo e possono servire perché sono due giocatori che hanno voglia di emergere. La Juve secondo me quest’anno deve fare un mercato particolare, prendere gente che ha vinto poco, con fame, ambizione e voglia di trionfare e vincere scudetti. Milik e Zapata possiedono queste caratteristiche”.

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy