Sarri: “Dispiace tantissimo uscire, abbiamo perso solo una partita”

Il tecnico ha parlato

di redazionejuvenews
Maurizio Sarri

TORINO – Il tecnico della Juventus Maurizio Sarri ha parlato dopo la sfida tra Juventus e Lione che ha sancito l’uscita dalla Champions League dei bianconeri.

“Abbiamo fatto una buona partita, spendendo tanto. Recuperare dopo aver subito gol dopo pochi minuti è pesante, siamo riusciti a ribaltarla e a creare i presupposti per il 3-1. Ho una grande amarezza per l’eliminazione ma sono felicissimo per la squadra. Ci abbiamo creduto fino in fondo e la qualificazione l’abbiamo persa nel primo tempo a Lione. Abbiamo preso un rigore ingiusto ma non voglio discuterne. C’era fallo su Higuain. Dispiace tantissimo uscire, abbiamo perso solo una partita”.

“Dybala ha avuto la stessa sensazione di 10 giorni fa ma dovevo fare questa scelta”.

“Mi sento uno incazzato per l’eliminazione e affamato. Ho risposto a una domanda in maniera seria ieri. Se un giornalista pensa che i dirigenti valutino un allenatore da una partita è fuori di testa. Ho un contratto e sono pronto per il prossimo anno. La Champions è difficile per le squadre italiane in questo momento, 20 anni fa era diverso. Adesso ci sono realtà di altri Paesi che sono migliori di noi”.

“Abbiamo giocatori forti, per motivi anagrafici due o tre l’anno dovranno essere cambiati. Devo adeguarmi io e penso di aver fatto un passo in avanti dal punto di vista personale in questa stagione”. Ma attenzione perché, proprio dopo la durissima batosta Champions, arrivano voci pesantissime in casa bianconera. Fallimento totale, adesso basta: Agnelli ribalta tutto! >>>VAI ALLA NOTIZIA

 

 

 

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy