Platini, il comunicato dell’entourage: “Michel è estraneo alla faccenda”

Platini, il comunicato dell’entourage: “Michel è estraneo alla faccenda”

Il comunicato dell’entourage di Michel Platini

di redazionejuvenews

TORINO- Nella mattinata di oggi ha fatto molto scalpore la notizia del fermo di polizia per Michel Platini, ex stella della Juventus e della Nazionale francese. Accusato di “presunti atti di corruzione attiva e passiva di dipendenti non pubblici” nelle procedure di assegnazione dei Mondiali del 2022 al Qatar,

nel tardo pomeriggio il suo entourage ha emanato il seguente comunicato: “Michel Platini, dopo essere stato ascoltato come testimone l’anno scorso nel quadro della stessa inchiesta, nella giornata di oggi è stato messo in regime di custodia cautelare solo per ragioni tecniche. Platini non ha assolutamente niente da rimproverarsi e afferma di essere totalmente estraneo ai fatti. Non si tratta in alcun modo di un arresto. Viene ascoltato come testimone, in una condizione voluta dagli inquirenti che permette di evitare che le persone ascoltate possano accordarsi fuori dalla procedura”.

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy