Pjanic: “La Juve resterà sempre nel mio cuore, spero che ci rivedremo presto”

Il giocatore ha parlato

di redazionejuvenews
Miralem Pjanic

TORINO – Il calciatore della Juventus Miralem Pjanic ha parlato intervistato dai microfoni di JTV dopo la sua ultima partita in bianconero.

“Abbiamo provato tutto ma sfortunatamente hanno segnato per primi con questo rigore, abbiamo spinto per ribaltare il risultato, ci credevamo. Ci è mancato il terzo gol anche se loro erano stanchi, abbiamo spinto. E’ una grande delusione ci tenevamo ad essere tra le prime 8. E’ difficile da accettare questo risultato, volevamo andare a Lisbona, ci penalizza la partita di andata, non abbiamo fatto una grande partita e non abbiamo segnato fuori casa”.

ULTIMA – “Devo ringraziare il mondo Juve, non è semplice partire da qua. Tutti stavano bene, ho imparato tanto in questo grande club. Mi spiace non andare nelle ultime otto, ho provato a dare tutto in questi anni, ho portato trofeo, a me, la mia famiglia, mio figlio. Resterete sempre nei nostri cuori”.

RICORDI – “Mi spiace che non ho potuto salutare i tifosi. I primi titoli non si dimenticheranno mai. Seguirò per sempre questo club, tra qualche anno tornerò qua con mio figlio per supportare la squadra perché mi è rimasta nel cuore. Auguro tutto il meglio, il club è solido, ha una grande dirigenza, presidente e tifosi. Grandissimo gruppo con leader con Bonucci, Chiellini, Bonucci che sono qua da anni e aiutano tutti a integrarsi. Spero di non dimenticare nessuno, senza dubbio questa società ha un futuro molto importante, spero che ci rivederemo ma come ho detto mio figlio è un grandissimo tifoso della Juve e io sono molto legato a tutta la Juve, tutto il club, ringrazio ancora tutti i tifosi. Spero che ci vedremo presto”

>>> LEGGI TUTTE LE ALTRE NOTIZIE SULLA JUVENTUS! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy