Paratici: “Per la vittoria finale non ci siamo solo noi. CR7 il migliore di tutti i tempi”

Paratici: “Per la vittoria finale non ci siamo solo noi. CR7 il migliore di tutti i tempi”

Le parole del CFO bianconero prima di Lione-Juve

di redazionejuvenews
Paratici

TORINO – Il CFO della Juventus, Fabio Paratici, è intervenuto ai microfoni di Sky Sport prima di Lione-Juventus: “Ci sono molte squadre attrezzate per vincere la Champions League, non soltanto noi. Ovviamente questo è un sogno, ma abbiamo una squadra competitiva. La Juventus gioca tutte le competizioni, tutte le partite per cercare di vincere, poi ogni tanto gli altri ci rubano l’idea”.

Su un Cristiano Ronaldo in un periodo da Champions: “Non solo in questo periodo, Cristiano è il miglior giocatore di tutti i tempi, quindi averlo nella nostra squadra è sicuramente un vantaggio. Dico che spesso in Italia ci dimentichiamo di avere un campione così nel nostro campionato e ce lo dovremmo godere di più tutti”.

Sulla differenza tra campionato e Champions: “La concentrazione c’è sempre per tutte le cose che facciamo, sia in quello che fa il mister che in quello che fanno i giocatori. Il campionato lo giochiamo settimanalmente, quindi abbiamo più pressione perchè c’è più attenzione. Poi comunque la Juventus in Italia è la squadra più prestigiosa, quella che ha vinto gli ultimi 8 campionati. Quindi partiamo sempre con i favori del pronostico”.

Sulle favorite per la Champions: “Ho detto che in Champions ci sono squadre attrezzate, lei (Capello) conosce la Champions League meglio di tutti noi. Non dobbiamo dimenticare che la Champions League è un torneo che i prevede sette gare. Quindi i dettagli sono importanti, la forza delle squadre e dei calciatori sono importanti, poi serve anche un pizzico di fortuna, non negli episodi, ma di come si arriva alle partite.

Sull’obiettivo Champions: “Il nostro obiettivo è sempre vincere, abbiamo vinto 8 scudetti d faremo di tutto per vincere il nono. Faremo di tutto per vincere anche il decimo, ma sempre non esiste nella statistica. La Champions League ce la giochiamo partita per partita, con l’obiettivo di vincere tutte le partite. Poi bisogna vincere anche la finale”.

 

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy