Paratici: “Dybala in panchina? Non è una scelta di mercato. In attacco siamo completi così. Danilo meglio di Cancelo”

Paratici: “Dybala in panchina? Non è una scelta di mercato. In attacco siamo completi così. Danilo meglio di Cancelo”

L’ad bianconero ha rilasciato delle dichiarazioni nel pre partita

di redazionejuvenews

TORINO – L’ad bianconero, Fabio Paratici, ha rilasciato delle dichiarazioni ai microfoni di Sky nel pre partita di Parma-Juve.

SU DYBALA – ” Dybala in panchina non è una situazione legata al mercato. E’ un numero 10 della Juve e siamo contenti che sia con noi. L’inizio del campionato è sempre stato difficile, e i giocatori che sono arrivati hanno avuto bisogno di tempo per adattarsi e oggi sarà cosi”.

SU ICARDI – “Intanto non lo abbiamo sentito. In ogni modo siamo contenti degli attaccanti che abbiamo, un parco attaccanti invidiato da tutti e siamo molto contenti degli attaccanti che abbiamo. Ognuno lo può interpretare come lo ritiene piu opportuno ma siamo apposto cosi, abbiamo giocatori che hanno raggiunto numeri impressionanti”.

SULLA NUMERO 9 – “Come ho gia detto, siamo molto contenti del parco attaccanti che abbiamo. E’ difficile rinforzare la nostra rosa, crediamo di esserci riusciti con questo mercato, abbiamo puntellato le posizioni di cui avevamo bisogno. Davanti abbiamo Higuain, Mario,  Douglas Costa, Bernardeschi e non dimentichiamoci che abbiamo Ronaldo che ormai dopo un anno sembra un giocatore normale”.

SUL MERCATO – “Possono succedere tante cose. Se e quando ci sedemmo a un tavolo per discutere dei calciatori sarà come sempre in maniera cordiale con tutte le squadre, quando si trattano i giocatori. Non è tanto dove fossimo carenti, perche avevamo gia tanti calciatori fortissimi, almeno 15 giocatori su 23 che hanno fatto finali di Champions e le hanno vinte o di Coppe del Mondo. Siamo andati dove per necessità, numericamente dovevamo riempire. A centrocampo eravamo solo 5 gioctatori e siamo diventati 6”.

SU CANCELO – “I nostri calciatori, in questo momento si spostano solo per andare in grandissime squadre. Si guarda un pò tutto, obiettivi, salario e quando si presenta una di queste squadre anche il calciatore è attratto da queste cose. Cancelo ha dato un benestare, noi abbiamo sempre inseguito Danilo, al Santos, al Porto e al City e abbiamo ritenuto che per le nostre caratteristiche era meglio di Cancelo”. Ma attenzione perché non è finita qui. La Juve infatti sarebbe pronta a mettere a segno un altro botto a sorpresa, ultimo colpo in arrivo: Paratici ha due idee tutte nuove! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy