Lapo Elkann: “A 13 anni sono stato ripetutamente abusato. C’è voluto tempo, oggi sto bene”

Lapo Elkann: “A 13 anni sono stato ripetutamente abusato. C’è voluto tempo, oggi sto bene”

L’imprenditore ha parlato

di redazionejuvenews

TORINO – L’imprenditore Lapo Elkann ha parlato intervistato negli studi Mediaset del programma Verissimo.

“Sono stato abusato all’età di 13 anni più volte in collegio ed è qualcosa che ha creato confusione nella testa. Ti porta ad andare verso l’autodistruzione e rischia di ammazzarti. Devi accettarlo e andare in profondità. Come ho superato il trauma? La mia estrema sensibilità e la mia grande forza di volontà mi hanno aiutato. Non ho paura delle mie fragilità. Ho imparato ad accettare me stesso e a chiedere aiuto. C’è voluto del tempo ma oggi sto bene con chi sono”.

“Il mio migliore amico si è ucciso. Era la persona a cui ho voluto più bene nella mia vita. Era una persona fantastica, fragile, che a differenza mia non ha combattuto i suoi demoni. Nel mio cuore c’è sempre.”

“Mio nonno mi ha dato e insegnato tanto. E’ una delle persone a cui ho voluto più bene nella vita insieme a mia nonna Marella.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy