Juve-De Ligt e gli altri orange, non tutti hanno lasciato il segno

Juve-De Ligt e gli altri orange, non tutti hanno lasciato il segno

Il centrale dell’Ajax sarebbe il settimo olandese della storia bianconera

di redazionejuvenews

TORINO – La trattativa tra la Juve e l’Ajax per Matthijs De Ligt sta andando avanti da settimane, ma l’accordo tra club tarda ad arrivare. I lancieri chiedono 75 milioni, mentre i bianconeri arrivano a 65. Il giocatore ha già dato l’ok al contratto offertogli dai bianconeri sulla base di un quinquennale da 12 milioni.

Nell’ambiente Juve c’è molto ottimismo, De Ligt sarebbe il settimo olandese della storia della Juve, non tutti però hanno lasciato il segno. Quello che i tifosi ricordano meglio è Edgar Davids, oltre 230 presenze, 3 Scudetti e 2 Supercoppe vinte. Dietro di lui c’è invece Edwin Van Der Sar, in due stagioni ha sfiorato due volte lo scudetto ma non viene ben ricordato dagli juventini per qualche ‘papera’ di troppo. Oggi è il dg dell’Ajax e ha un ruolo importante nell’operazione De Ligt. Gli altri sono stati Eljero Elia, appena 5 presenze con Conte, De Windt, Bouy e il giovane classe ’99 Leandro Fernandes.

 

Uno Juventino vero fa colazione con caffè e Gazzetta! Risparmia il 50% sull’edizione digitale! Segui la Juventus ogni giorno con l’edizione digitale della Gazzetta dello Sport a 9,99 al mese anziché 19,99.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy