Dani Alves: “Alla Juve per dimostrare che ero ancora un giocatore di livello”

Il giocatore ha parlato

di redazionejuvenews

TORINO – L’ex terzino del Barcellona e della Juventus Dani Alves ha parlato intervistato dai microfoni di  RAC1 del suo passaggio dai blaugrana alla Juventus.

Vuoi vedere in streaming Lazio-Juventus su DAZN? CLICCA QUI per abbonarti

“Sarei rimasto al Barcellona tutta la vita, ma mi sembrava irrispettoso che volessero buttarmi fuori dalla porta sul retro. Se mi avessero trattato come meritavo, sarei rimasto. Ho rifiutato tanti soldi da un grande club come il Real per restare al Barça, non volevo essere tagliato fuori ma volevo andarmene quando volevo io. Sapevo che mi stavano facendo fuori, nessuno mi ha parlato quando il contratto era in scadenza. Alla Juve sono andato per dimostrare al Barcellona che ero ancora un giocatore di livello, che avevo gli attributi per dire il Camp Nou era casa mia ed è quello che ho detto loro. Loro non hanno avuto le palle per ammettere di aver sbagliato.”

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy