Cutrone: “Io e Kean all’estero perché in A preferiscono gli stranieri”

Cutrone: “Io e Kean all’estero perché in A preferiscono gli stranieri”

Le parole del centravanti del Wolverhampton

di redazionejuvenews

TORINO – In questa sessione estiva di calciomercato si è assistiti a due partenze italiane eccellenti: Patrick Cutrone e Moise Kean. I due giovani talenti sono approdati in Premier League rispettivamente al Wolverhampton e Everton, complice il poco spazio concesso da Milan e Juve.

L’ex rossonero ha lasciato Milano con molto amaro in bocca, così come sono rimasti i tifosi, seppur restando grato al club. Il centravanti ha parlato a La Gazzetta dello Sport proprio riguardo questa doppia cessione: “Io e Moise siamo finiti in Premier perché in Italia preferiscono gli stranieri, è sempre la stessa storia. Per noi ventenni è difficile, ma non molliamo. Io sono grato al Milan e lo sarò sempre per tutto quello che mi ha fatto provare, ora però tocca andare avanti. Nazionale? Il CT Mancini ha detto che è un peccato, e secondo me ha ragione, io però farò di tutto per continuare a restare nel giro delle convocazioni. Scudetto? La Juve vince da 8 anni e ogni anno si rinforza, per le altre è tosta”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy