Juve, decisione presa su Rabiot: i nomi per sostituirlo fanno paura | Mercato

La cessione a gennaio del centrocampista francese sta diventando una possibilità concreta, tutti i profili che potrebbero sostituirlo
Lista sostituti da paura per Rabiot

Caccia all’erede di Rabiot

[fncvideo id=714892 autoplay=true]

La madre di Rabiot continua a chiedere dieci milioni di euro di base come stipendio per rinnovare più bonus. Una richiesta impossibile da soddisfare da parte della Juventus. Ecco allora che la dirigenza starebbe seriamente valutando la possibilità di vendere il centrocampista francese. Per l’ex Psg fioccano le offerte dalla Premier, anche in virtù di un campionato del mondo da autentico protagonista. Come riferito da calciomercato.com, Arsenal, Chelsea e Newcastle sarebbero pronti a formulare offerte ufficiali alla Juve per il proprio numero 25. I Blues avrebbero già provato a solleticare il club piemontese con 12 milioni di euro, ma Cherubini è convinto di poter ottenere di più.

Un sostituto di livello assoluto

Con l’eventuale partenza di Rabiot e la probabile cessione pure di McKennie, non si potrà non intervenire in maniera pesante a centrocampo. Ok i giovani molto promettenti che Allegri sta valorizzando al momento, ma servirà una mezzala di livello internazionale per colmare il buco lasciato soprattutto dall’addio del francese. Elkann non vuole sentir parlare di ridimensionamento e lo dimostrano i nomi che vengono accostati alla Vecchia Signora per cogliere l’eredità di Rabiot. Vediamoli tutti dal primo all’ultimo<<<

1

Douglas Luiz
Douglas Luiz

2

Enzo Fernandez
Enzo Fernandez

3

Youri Tielemans
Youri Tielemans

4

Eduardo Camavinga
Eduardo Camavinga

5

Mason Mount
Mason Mount

6

Renato Sanches
Renato Sanches

7

Benjamin Bourigeaud
Benjamin Bourigeaud

8

Sergej Milinkovic Savic
Sergej Milinkovic Savic

9

Rodrigo De Paul
Rodrigo De Paul

10

[fncvideo id=713567 autoplay=true]

Franck Kessie
Franck Kessie

Fra vecchie e nuove fiamme, la dirigenza della Juventus si muove su profili che sulla carta non farebbero rimpiangere il Cavallo pazzo bianconero. Cherubini spera di portare a Torino un calciatore più continuo del transalpino, che nell’ultimo anno sta facendo la differenza, ma che aveva abbondantemente deluso nelle stagioni precedenti. A fare la differenza sia il gruzzolo che la Vecchia Signora riuscirà a racimolare dalle partenze di Rabiot e McKennie, sia la formula che i club proprietari dei cartellini degli obiettivi sopra citati concederanno alla Juve. Intanto Elkann non vuole sentir parlare di ridimensionamento e sogna questa formazione da urlo<<<