Pirlo: “La Juve per me è stata una grossa sfida, ma avevamo le stesse ambizioni”

Pirlo: “La Juve per me è stata una grossa sfida, ma avevamo le stesse ambizioni”

Il centrocampista che ha incantato tutto il mondo con la maglia bianconera ha spiegato la sua scelta quando è venuto il momento di lasciare il Milan

TORINO – Andrea Pirlo è stato uno degli attori protagonisti del ritorno al successo della Juve. Quando arrivò ai bianconeri c’era chi lo dava per finito, invece lui ha smentito tutti negli anni trascorsi a Torino, dimostrando ancora una volta la stoffa del campione. Nel back stage del film per i 120 anni della Vecchia Signora, Pirlo ha spiegato la sua scelta di abbracciare il bianconero: “Tra tutte scelsi di venire alla Juventus, perché avevano le mie stesse ambizioni, una società che voleva tornare a vincere ed essere protagonista ed era una sfida che mi affascinava anche per questo. Una squadra così importante come la Juve che veniva da degli anni tristi, dopo essere arrivata settima per due anni consecutivi non era al massimo, era una grossoa sfida anche per me di arrivare qui e cercare di vincere.” Beh, sfida decisamente vinta. E intanto sui social scoppia la bufera – CONTINUA A LEGGERE

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy