Barzagli al “Premio Gentleman”: “E’ stato un pianto liberatorio. Non so ancora cosa farò”

Barzagli al “Premio Gentleman”: “E’ stato un pianto liberatorio. Non so ancora cosa farò”

Andrea Barzagli questa sera ha ricevuto a Milano il “Premio Gentleman”

di redazionejuvenews

Andrea Barzagli, dopo aver vissuto ieri sera il suo addio calcio all’Allianz Stadium, quest’oggi ha ricevuto il Premio Gentleman, assegnato con i voti dei tifosi di tutta Italia che dovevano decidere tra il centrale bianconero, Quagliarella e Acerbi. Il difensore, al termine della cerimonia, si è fermato ai microfoni dei cronisti presenti dichiarando: “Sono onorato di aver ricevuto questo premio, voglio ringraziare tutti. Spero che i giovani possano trarre qualcosa dai miei insegnamenti, il comportamento e l’educazione sono fondamentali e noi abbiamo una grande responsabilità. Allegri?Abbiamo vissuto delle emozioni forti questa settimana perché sapevamo di lasciare entrambi, è stato un pianto liberatorio almeno per quanto mi riguarda, dispiace lasciare lo spogliatoio. Ora inizia una nuova vita, comincerò a studiare e dovrò capire cosa fare nel mio futuro”.

Tra i premiati al gala “Gentleman” tenutosi a Milano, era presente anche Fabio Paratici, Chief Football Officer bianconero, che ha ricevuto il premio “Premio speciale Gentleman Uomo di Sport” assegnato dal comitato organizzatore che sul palco ha dichiarato: “L’allenatore? Ci vuole pazienza, stiamo facendo le nostre valutazioni ma abbiamo le idee chiare”. Ma in serata sta circolando anche un’altra enorme novità di mercato in casa Juve. Altro grosso addio in arrivo: 90 milioni da una super cessione e Paratici compra subito il sostituto! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy