SQUALIFICHE – Inter senza Brozovic e forse Kondogbia, Mancini studia le contromosse

SQUALIFICHE – Inter senza Brozovic e forse Kondogbia, Mancini studia le contromosse

Mentre la Juve si concentra sulla supersfida di martedì sera col Bayern, l’Inter di Mancini lavora già in vista del derby d’Italia di domenica prossima

Mancini

TORINO – Mentre la Juve si concentra sulla supersfida di martedì sera col Bayern, l’Inter di Mancini lavora già in vista del derby d’Italia di domenica prossima. Dalla sfida di ieri sera alla Sampdoria Mancini si porta dietro una brutta notizia, perché Marcelo Brozovic è stato ammonito ed essendo sotto diffida dovrà saltare la sfida dello Juventus Stadium. Un’assenza pesante per il centrocampo di Mancini, vista anche la probabile assenza di Kondogbia, squalificato per due giornate dopo l’espulsione a fine partita di Firenze. Per questo motivo Mancini sta studiando diverse soluzioni, magari cambiando nuovamente modulo per il match contro la Juve di Allegri.

KON DOGBIA – Nel caso in cui dovesse essere ridotta la squalifica a Kondogbia, Mancini schiererà quasi certamente un centrocampo tutto muscoli con al fianco del francese i due mastini Medel e Melo. In questo caso il vero ballottaggio sarebbe tra Eder e Perisic, mentre Palacio e Icardi sono praticamente certi della maglia da titolare, con Mancini che metterebbe nuovamente in panchina i due balcanici Ljajic e Jovetic

SENZA KON – Con il francese in tribuna per decisione del giudice sportivo, allora si rivedrebbe in blocco la formazione di ieri sera, con l’avvicendamento Brozovic-Medel sempre per decisione del giudice sportivo. In questo caso non ci sarebbe neanche il ballottaggio Eder-Perisic, con l’ex Samp che finirebbe in panchina per la prima volta da quando è arrivato in nerazzurro, anche perché Mancini nel 4-4-2 preferisce la versatilità del duo Perisic-Biabiany.

 

0 commenti

Commenta per primo!

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy