Calciomercato Juventus, colpo di scena: pessime notizie per Paratici!

Calciomercato Juventus, arrivano cattive notizie per i piani di mercato dei bianconeri: l’annuncio improvviso spaventa Paratici

ULTIME NEWS MERCATO JUVE – Scatta l’allarme in casa bianconera: le ultime notizie di calciomercato della Juventus preoccupano non poco, soprattutto sul fronte Federico Chiesa. L’attaccante della Fiorentina, come è ormai noto da tempo, è un pallino della dirigenza juventina e rimane uno dei più grandi obiettivi di mercato di Fabio Paratici. Il CFO bianconero, ad inizio della scorsa estate, aveva anche trovato l’accordo con l’entourage del ragazzo per il trasferimento a Torino, poi è arrivato Commisso e ha bloccato tutto. Poco male: la Juve contava di tornare forte su Chiesa la prossima estate, confidando nella volontà del classe ’97 di lasciare la Viola e forte della sua preferenza, ma ora – come detto – arrivano nuove indiscrezioni che rischiano di rovinare i piani della Vecchia Signora. Come riportato infatti da Sport Mediaset, Beppe Marotta si sarebbe inserito con forza nella corsa al gioiello azzurro e starebbe facendo veramente sul serio. Tanto che il dirigente nerazzurro sarebbe pronto a lanciare la propria offensiva nel prossimo futuro per assicurarsi Chiesa già per gennaio. L’offerta per la Fiorentina sarebbe di quelle grosse: il cartellino di Politano più un corposo conguaglio economico ricavato dalla prossima cessione di Gabigol. Una proposta che potrebbe far vacillare Commisso che, tra l’altro, preferirebbe di certo cedere Chiesa ai nerazzurri piuttosto che alla Juventus. Paratici però, come accennato poco fa, può ancora contare sulla preferenza del ragazzo che preferirebbe Torino a Milano: se dipendesse solo da lui, Chiesa direbbe di sì alla Vecchia Signora. Ma intanto, nelle ultime ore, è arrivata una’altra clamorosa novità di mercato in casa bianconera: Paratici brucia Marotta e tenta il miracolo, mossa lampo per gennaio! >>>VAI ALLA NOTIZIA

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy