Sanremo si tinge di bianconero: vince Gabbani, il carrarese che tifa Juve

Sanremo si tinge di bianconero: vince Gabbani, il carrarese che tifa Juve

Il cantautore 35enne ha trionfato al Festival con la sua “Occidentali’s Karma”

di redazionejuvenews

TORINO – Un Festival di Sanremo a tinte bianconere, a trionfare all’Ariston è stato lo juventino Francesco Gabbani con la sua “Occidentali’s Karma”. Il cantautore nato a Carrara 35 anni fa è un grande tifoso della Juventus, e dopo aver vinto lo scorso anno tra le “nuove proposte” con la sua “Amen” ha trionfato anche tra i “big” a Sanremo. “Amen”, quattro lettere che lo accomunano a un altro grande di Carrara, quel Federico Bernardeschi che sul fianco sinistro si è tatuato il testo del “Padre Nostro” in latino, “Amen”.

IL PIÙ GRANDE – Carrara e star, non è una novità. Chiedete ai tifosi della Lazio chi è stato il loro più grande idolo, chi ha esultato per lo Scudetto nel ’74 vi risponderà sicuramente Giorgio Chinaglia. E il più grande portiere di tutti i tempi? Gigi da Carrara, ovviamente. Il portiere bianconero, il guardiano della Juve tanto amata da Gabbani. Che trionfa a Sanremo, conquista tutti con la voglia di vivere, la spensieratezza, grazie al nuovo numero di Carrara. Dieci, come il codice del televoto nella Finale del Festival, il 10 di Bernardeschi in maglia Viola. Carrara diventa la Capitale d’Italia, Gabbani tinge di bianconero il Festival di Sanremo.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy