Ministro Boccia: “Non si può escludere una nuova chiusura delle regioni”

Il ministro degli Affari Regionali ha parlato del possibile inasprimento delle misure restrittive a causa dell’aumento dei contagi da coronavirus

di redazionejuvenews

News

 

Ministro Boccia: “Non si può escludere una nuova chiusura delle regioni”

 

TORINO – Continuano ad arrivare cattive news riguardo la situazione sanitaria: i contagi da coronavirus negli ultimi giorni sono aumentati di molto e si rischia un inasprimento delle misure restrittive per combattere la diffusione. A tal proposito, il ministro degli Affari Regionali Francesco Boccia ha parlato ai microfoni di Radio Capital, affermando:

Non si può escludere una nuova chiusura delle regioni: bisogna rispettare le regole date fino ad ora, per evitare l’inasprimento delle limitazioni. Il nostro obiettivo deve essere quello di fare il più possibile, cosicché la nostra vita quotidiana possa permetterci di fare ciò che è necessario. Il problema fondamentale adesso riguarda il lavoro e il fatto che ci si possa muovere tra le regioni è un aiuto”.

 

Il ministro Boccia
Il ministro Boccia

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy