Juve, ancora Milinkovic-Savic: i bianconeri ci riprovano

In biancoceleste dal 2015, a fine stagione il centrocampista serbo potrebbe dire addio alla Lazio: ripresi i contatti con l'agente
Sergej Milinkovic Savic

Secondo Il Messaggero, Sergej Milinkovic-Savic figura ancora sul taccuino dei bianconeri dopo diverse stagioni di corteggiamento. Il centrocampista biancoceleste è prossimo all’addio e non è escluso che possa approdare in bianconero a prescindere dalla qualificazione in Europa. La società avrebbe ripreso i contatti con il suo agente –Kezman– anche se prima bisognerà confrontarsi con Claudio Lotito. Il contratto del Sergente con la Lazio scadrà tra poco più di un anno -nel 2024- e il patron biancoceleste dovrà per forza di cose scendere a compromessi rivedendo le pretese economiche.

La Vecchia Signora al momento offrirebbe 25 milioni di euro più bonus per portare Milinkovic a Torino: tuttavia la cifra si allontana dai 40 milioni richiesti al momento Lotito per cederlo a titolo definitivo. Per quanto continuerà il braccio di ferro?

Arrivato dal Genk nell’estate 2015 -da ‘perfetto sconosciuto’- all’età di 20 anni, il serbo ha trascorso alla Lazio otto stagioni d’oro: 325 presenze, 64 gol e 54 assist fin qui. Tuttavia quella in corso è forse la ‘peggiore’ dal suo arrivo nella Capitale e l’atteggiamento del giocatore sembra non essere visto di buon occhio in queste settimane: questo ha fatto sì che la sua valutazione oggi sia fortemente in calo.