Under 23, tris di Petrelli e vittoria contro la Pistoiese

Vittoria per l’under 23

di redazionejuvenews
Juventus under23

TORINO – Una vittoria di forza, e tutta costruita nella prima mezz’ora di gara, quella della Juventus Under 23 che tra le mura amiche dello Stadio Comunale “Giuseppe Moccagatta” di Alessandria passa 3-2 sulla Pistoiese e dopo dieci partite disputate sale a quota 16 punti in classifica, accomodandosi in zona play-off, con ancora due gare da recuperare. L’uomo della domenica è senza ombra di dubbio Elia Petrelli che, con la sua tripletta, regala tre punti pesantissimi alla sua squadra.

Succede (quasi) tutto nel primo tempo: i bianconeri partono fortissimo e al 10’ sono già avanti, proprio con Petrelli. Il numero 7, però, non sembra appagato della rete messa a segno e prima della mezz’ora la squadra di Mister Zauli riesce a portarsi sul 3-0, con altri due gol proprio del classe 2001. La Pistoiese prova una timida reazione e riesce ad accorciare le distanze nel primo tempo che si chiude sul 3-1. Nella ripresa i toscani partono forte trovando la rete del 3-2, ma da quel momento il risultato non cambia più grazie alla sapiente gestione del vantaggio acquisito da parte dei bianconeri.

LA PARTITA
L’avvio del match vede i bianconeri subito molto propositivi. Dopo 3’ arriva, infatti, il primo squillo: Rafia riceve palla sul versante di sinistra, si accentra e prova la conclusione con il destro sul secondo palo, scaldando le mani all’estremo difensore della Pistoiese. La squadra di Mister Lamberto Zauli continua a premere sull’acceleratore e dopo i primi minuti di gara i toscani sono già tutti chiusi nella propria metà campo, dietro la linea del pallone. Al 10’ si sblocca, però, il punteggio. Azione corale splendida dei bianconeri, sviluppatasi sul versante di sinistra: Rafia pesca con un ottimo passaggio filtrante Correia che, arrivato sul fondo, con un cross rasoterra trova in mezzo all’area di rigore Elia Petrelli che, tutto solo, non deve fare altro che spingere in rete la sfera, 1-0.

Dopo il vantaggio continuano a spingere i padroni di casa e al 18’ sono ancora una volta pericolosi sempre con l’autore del gol che questa volta viene pescato dalla destra da un traversone di Fagioli. L’attaccante bianconero si allunga, ma non riesce a trovare la zampata vincente. Queste, però, sono le prove generali per la rete del raddoppio che arriva pochi giri di orologio dopo, al 24’. Petrelli riceve palla sulla trequarti e la allarga sulla destra per Di Pardo che aspetta saggiamente il movimento del suo attaccante in area di rigore per restituirgli la sfera e vederlo segnare una grandissima rete con una girata di prima intenzione, 2-0 e doppietta per Petrelli.

Il classe 2001 è davvero scatenato e al 27’ trova addirittura il tris. La Pistoiese commette un errore imperdonabile in fase di impostazione, Rafia si impossessa della sfera e con enorme altruismo la offre a Petrelli che, a tu per tu con Vivoli, non può sbagliare, 3-0 e grande festa per il numero 7 bianconero. Strepitosa la prima mezz’ora di gara della Juventus Under 23.

Poco dopo il 30’ la Pistoiese si affaccia per la prima volta con pericolosità dalle parti di Israel e da un cross proveniente dalla sinistra arriva la rete che permette ai toscani di accorciare le distanze: Camilleri è bravo a fare da sponda di testa e Cesarini, senza pensarci due volte, si coordina e con una rovesciata segna il gol del 3-1 che chiude, di fatto, il primo parziale.

La ripresa si apre con un’altra rete della squadra di Mister Frustalupi. Dagli sviluppi di un corner, Romagnoli è il più lesto di tutti sul primo palo e con un tocco di esterno destro porta la Pistoiese sotto di una marcatura, 3-2. La Juventus non sembra accusare il colpo e continua a proporre gioco cercando la quarta rete. Mister Zauli opera diversi cambi per ritrovare la freschezza di inizio gara. I bianconeri costruiscono trame offensive interessanti, ma non riescono a trovare la via del gol. Al 77’ ci prova con il sinistro Vrioni: la sua conclusione dai 25 metri viene deviata e la traiettoria che assume il pallone crea più di qualche problema all’estremo difensore toscano che è costretto a rifugiarsi in calcio d’angolo. Anche nel finale i padroni di casa non corrono pericoli, anzi riescono anche a produrre una mole di gioco superiore rispetto a quella della Pistoiese. Il punteggio non cambia più e la squadra di Mister Zauli trova una vittoria di grande importanza. Allo Stadio Comunale “Giuseppe Moccaggatta” di Alessandria finisce 3-2.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy