Juventus, diffida da parte dell’associazione Codici

Il comunicato

di redazionejuvenews
Juventus

TORINO- L’associazione Codici, che si occupa dei Diritti del Cittadino, ha presentato una diffida verso 9 club di Serie A: Juventus, Lazio, Atalanta, Inter, Cagliari, Genoa, Milan, Udinese e Roma, come riportato da comunicato: “Codici ha predisposto una diffida inibitoria nei confronti delle 9 società di calcio della Serie A che hanno inserito clausole vessatorie nelle condizioni generali di contratto, come accertato dall’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato al termine dei procedimenti istruttori, a cui l’associazione dei consumatori ha preso parte. Si tratta di Atalanta, Cagliari, Genoa, Inter, Lazio, Milan, Juventus, Roma e Udinese. L’Autorità ha disposto che sui siti web delle società sia pubblicato un estratto dei provvedimenti di accertamento della vessatorietà. “Come abbiamo sempre sostenuto” – afferma Ivano Giacomelli, Segretario Nazionale di Codici – “alcune clausole inserite negli abbonamenti e nei biglietti sono vessatorie. Il consumatore ha diritto al rimborso in caso di partita giocata a porte chiuse o con settori dello stadio chiusi e di partita rinviata, anche per fatti non imputabili al club. Finora, invece, è stato costretto dalle società ad una corsa ad ostacoli per far valere i propri diritti. Azioni tra l’altro costose oltre che lunghe e complicate visto che il tifoso è chiamato ad affrontare tre gradi di giudizio per essere rimborsato, con sentenza passata in giudicato””.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy