Condò: “Fino a Natale per la Juve calendario semplice, non sfruttarlo sarebbe indizio di stagione di transizione”

Il giornalista ha parlato

di redazionejuvenews
Paolo Condò

TORINO – Il noto giornalista, Paolo Condò, ha parlato di Juventus attraverso il suo editoriale per La Repubblica: “L’Inter non è l’unica ad aver preso un gol a difesa schierata. La Juve l’ha subito addirittura al minuto 95, disponendosi a presepe davanti allo slalom del magnifico Correa (e alla sentenza dell’implacabile Caicedo): un gol sul quale colpevolizzare tutti, a partire da Dybala che avrebbe dovuto difendere quel pallone sino al fischio finale, e che trattiene una volta di più la Juve di Pirlo dal decollo. Avevano giocato bene contro la Lazio, sfruttando la gran voglia di Ronaldo e i progressi decisi di Rabiot: ma pure i campioni d’Italia sono al quarto pareggio in sette gare, con la novità che stavolta si sono fatti raggiungere anziché inseguire loro. Da qui a Natale avranno il calendario più semplice, con una sola rivale fra le prime nove della classifica: non sfruttarlo sarebbe indizio di una stagione di transizione. In un club che non le contempla”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy