gazzanet

Psg, esonerato il tecnico Tuchel. E ora Allegri…

Max Allegri

Possibile avvicendamento tra i due in panchina

redazionejuvenews

Carlo Pranzoni

TORINO- Come riferito da Sky Sport Deutschland, il Psg ha clamorosamente deciso di esonerare Thomas Tuchel il giorno della vigilia di Natale. Il rapporto tra la dirigenza e l'ex allenatore del Borussia Dortmund, come risaputo, era ormai teso da diverso tempo, tanto che le voci di un addio si susseguivano da diversi mesi. Salvato dalla finale raggiunta in Champions contro il Bayern Monaco nella passata stagione, l'allenatore tedesco paga un inizio di stagione non certamente esaltante. I campioni di Francia si trovano in terza posizione in campionato dopo aver travolto per 4-0 il Racing Strasburgo, oltre ad aver passato da primi il girone di Champions con Lipsia e Manchester United. C'è ora attesa per capire chi possa approdare sulla panchina della formazione parigina.

 Thomas Tuchel, ex tecnico del Psg in occasione della semifinale di Champions con il Lipsia della passata stagione

Il preferito del ds Leonardo resta sempre Massimiliano Allegri. Il tecnico livornese, a spasso da ormai più di un anno, è ancora in cerca di una nuova avventura dopo il divorzio con la Juventus. La dirigenza apprezza il suo status di "vincente" dopo 5 scudetti e numerosi altri trofei in bianconero ed è pronta a mettergli a disposizione una super squadra già da Gennaio per puntare anche alla coppa dalle grandi orecchie. L'altra alternativa suggestiva, invece, sarebbe Mauricio Pochettino, anche lui in cerca di un club dopo la separazione con il Tottenham. Anche l'argentino gode di grandi credenziali e potrebbe rappresentare il giusto profilo per puntare finalmente alla conquista dell'Europa dopo i tanti titoli in Francia. Ultima alternativa è invece Thiago Motta, con un passato non molto fortunato sulla panchina del Genoa. Non trovano invece riscontro le voci su Maurizio Sarri, accostato ai transalpini negli scorsi mesi.