Juventus, opposition watch: la Spal

Juventus, opposition watch: la Spal

Il comunicato del club bianconero

di redazionejuvenews

TORINO- Archiviato il successo in rimonta di Brescia, la Juventus è pronta per affrontare la Spal. I bianconeri, domani all'”Allianz Stadium”, andranno in cerca di altri punti per la rincorsa all’Inter capolista, mentre i ferraresi hanno bisogno di invertire il recente trend negativo. La squadra di Semplici è stata così

analizzata sul sito ufficiale bianconero: “La perdita di alcune pedine fondamentali della scorsa stagione ha fatto si che la Spal ancora nel nuovo campionato non abbia ritrovato una sua forte identità di squadra. Il modulo rimane sempre quello del 3 5 2, ma i nuovi arrivi ancora non sono riusciti ad esprimersi al meglio in questo sistema di gioco. Soprattutto lo scivolamento dei due esterni sula linea della difesa e l’inserimento degli interni nel gioco d’attacco, elementi fondamentali del 3 5 2, non sembrano per ora essere meccanismi automatici. 5 gol seganti (nessuno nelle due trasferte per ora disputate) a fronte di 11 subiti, 66 conclusioni totali (solo 15 lontano da Ferrara), e 84 tiri concessi: numeri che testimoniano una forte sterilità in attacco e una non solidissima tenuta difensiva. L’esperienza di Semplici permetterà sicuramente alla Spal di registrarsi nei diversi reparti, considerando che la rosa a sua disposizione non presenta particolari lacune. Soprattutto in attacco, con Petagna, Paloschi e Floccari, la Spal ha a disposizione giocatori di grande esperienza, oltre al giovane Federico Di Francesco, per ora impiegato in attacco come seconda punta o, come nell’ultima partita, in casa contro il Lecce, come esterno di centrocampo. Scelta che può permettere al tecnico una possibile variante passando al 3 4 3 con l’ex Sassuolo più alto sulla linea degli attaccanti”.

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy