JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Zambrotta: “La Juve è ancora in corsa per tutto”

Zambrotta

L'ex terzino della Juve ha rilasciato delle dichiarazioni

redazionejuvenews

TORINO - La Juve ora è con la testa interamente alla partita di Champions contro il Porto, per ritrovare l'immediato riscatto dopo la sconfitta contro il Napoli, ma soprattutto per mantenere vivo un sogno che i tifosi chiedono e aspettano da piu di 20 anni. Bisogna capire invece che piega prenderà il campionato, con lo scudetto che in questo momento sembra essere indirizzato verso Milano ma con i bianconeri che di certo non molleranno la presa, almeno fino a quando la matematica gli impedirà di poterlo raggiungere. Sono 8 infatti i punti di distacco dall'Inter e 7 dal Milan, ma va ricordato che la squadra di Pirlo deve ancora recuperare la sfida di andata contro il Napoli, con data ancora da destinarsi e che sarà fondamentale per la lotta scudetto. Proprio per questo la Vecchia Signora è ancora in corsa per ogni competizione, con una finale di Coppa Italia da giocarsi contro l'Atalanta di Gasperini e un ottavo di Champions contro i portoghesi che, potrebbe svoltare l'intera stagione della Juve, in positivo o in negativo ovviamente.

Intanto, ci ha pensato l'ex giocatore della nostra Serie A Gianluca Zambrotta ad analizzare quello che sarà il cammino del club torinese e lo ha fatto attraverso delle dichiarazioni rilasciate ai microfoni di Rai Due, dove si è soffermato anche sulla sfida di sabato sera del Diego Armando Maradona.

SUL FALLO DA RIGORE DI CHIELLINI - "Quello di Chiellini su Rrahmani era rigore netto".

SULLA CHAMPIONS LEAGUE -" Le gare ad eliminazione diretta sono sempre complicate, la Juve poi ci tiene particolarmente dopo le delusioni degli ultimi anni. Con Ronaldo in squadra, quest’anno sarà un traguardo ancora più ricercato".

SULLA LOTTA SCUDETTO - "La squadra di Pirlo è comunque in lotta su tutti i fronti e le partite in campionato sono ancora tante. Le possibilità per recuperare terreno ci sono indubbiamente".

Potresti esserti perso