news

Ufficiale, Carlos Tevez si ritira: l’annuncio dell’Apache

Carlos Tevez

Carlos Tevez ha annunciato il suo ritiro dal calcio giocato. L'ex attaccante della Juventus ora inizierà la sua carriera da allenatore.

redazionejuvenews

Carlos Tevez, ex calciatore della Juventus, in un'intervista ha ufficializzato il suo addio al calcio, dopo diversi mesi di inattività. Ecco le sue parole: "Sono in pensione, lo confermo. Ho smesso di giocare perché ho perso il mio più grande tifoso e anche gli stimoli. Adesso mi sto godendo la vita, la mia famiglia, i miei affari. Ho avuto tante offerte ma ci sono stati cambiamenti molto importanti per la mia famiglia. Da giocatore ho dato tutto quello che avevo. Sono più che sereno. Nel 2021 mi sono detto: 'Non gioco più'. Ho chiamato il mio agente e gliel'ho comunicato, poi ho chiamato Riquelme (vicepresidente del Boca Juniors) e gli ho chiesto di organizzare la conferenza stampa. Ora vorrei allenare".

L'attaccante argentino, a quasi un anno di distanza dall'ultima partita giocata, si è ritirato, chiudendo la sua carriera con il Boca Juniors, club d'esordio dell'Apache. Tevez, qualche stagione fa, ha vestito anche la maglia della Juventus, per due stagioni, dal 2013 al 2015, disputando due annate molto importanti. L'argentino, arrivato nell'estate del 2013 per poco più di 10 milioni dal Manchester City, prese la numero 10 e diventò subito un idolo dei tifosi. Nella prima stagione, l'ex West Ham sigla ben 21 reti, conquistando lo Scudetto e la Supercoppa italiana, mentre in campo europeo il suo gol in semifinale con il Benfica non basta per far accedere i bianconeri in finale.

Nell'annata successiva, quella 2014-15, Tevez emerge con uno dei leader della Vecchia Signora, caricandosi sulle spalle la squadra in difficoltà. A fine stagione le marcature saranno 29, con un altro Scudetto ed una Coppa Italia in bacheca, ma in quella stagione c'è anche una delle più grandi delusione di Madama, ovvero la finale di Champions League persa contro il Barcellona per 3-1, una sconfitta difficile da digerire anche per Tevez, che andrà poi via, visto nella competizione era stato assoluto protagonista con 7 gol.