Tevez, momenti di paura: malore e dieci punti di sutura, ma è già in panchina

Momenti di paura per Carlos Tevez: dopo aver perso i sensi l'ex attaccante della Juve è dovuto correre in ospedale
Carlos Tevez

Momenti di paura ieri pomeriggio per Tevez, svenuto all’interno della sua abitazione. L’ex Juve si trovava in bagno quando ha sentito mancare i sensi ed è crollato a terra, sbattendo la testa.

Per lui una ferita lacero-contusa al sopracciglio sinistro, che ha costretto il giocatore a correre in ospedale a San Isidrio. Qui i medici hanno visitato l’ex bomber bianconero, apportando dieci punti di sutura.

Niente di grave quindi, ma solo un grande spavento, con l’ex bianconero era comunque già in panchina nella gara di Coppa di Argentina contro il Barracas Central.