Ranieri e l’ipotesi Quagliarella-Juve: “Vediamo cosa succede”

Il tecnico della Sampdoria ha parlato sui canali ufficiali del club del possibile passaggio in bianconero dell’attaccante

di redazionejuvenews
Claudio Ranieri

TORINO – Ieri è iniziata la sessione invernale di calciomercato e la Juventus si è già messa all’opera. La società bianconera è alla ricerca di nuovi rinforzi per completare la rosa e regalare nuovi innesti di valore alla squadra di Andrea Pirlo. Infatti, Fabio Paratici e il resto della dirigenza sono al lavoro già da diverse settimane e stanno valutando diversi profili: molti sono i nomi accostati alla Vecchia Signora e che continuano a circolare dalle parti della Continassa. Tuttavia, dall’apertura della nuova finestra di contrattazioni, il cerchio comincia piano piano a restringersi.

 

Paratici
Il Chief Football Officer della Juventus Fabio Paratici

 

In particolare, la Juve è a caccia di un quarto attaccante da affiancare a Cristiano RonaldoAlvaro MorataPaulo Dybala. Nell’ultima sfida, il portoghese, tanto per cambiare, è andato a segno due volte e anche l’argentino è riuscito a siglare una rete, non facendo dunque pesare l’assenza dello spagnolo. Tuttavia, il troppo impiego e il poco ricambio potrebbe incidere sulle prestazioni del fronte offensivo; per questo, il club avrebbe individuato una punta di esperienza e di qualità per completare il reparto avanzato. Stiamo parlando di Fabio Quagliarella, grande ex che ha giocato nella Torino bianconera dal 2010 al 2014.

 

Fabio Quagliarella
Fabio Quagliarella ai tempi della Juventus

 

Dell’ipotesi di un suo passaggio alla Juve ha voluto parlare anche l’allenatore della Sampdoria Claudio Ranieri. Intervenuto sui canali ufficiali del club blucerchiato, il tecnico ha parlato del mercato e anche del possibile addio del suo capitano. Ecco le sue parole: “Ho sentito alcune voci sul possibile trasferimenti di Fabio Quagliarella alla Juventus. Parlando con sincerità, per lui sarebbe sicuramente un premio, in qualsiasi maniera si concluda la vicenda, se negativamente o positivamente. Ha quasi 38 anni e ricevere la chiamata di una grandissima squadra senza dubbio gli farà piacere. Per il momento aspettiamo e vediamo cosa succede“. >>> E intanto, parlando di mercato, ci sono 11 nomi nei sogni di Pirlo per una formazione totalmente nuova, ecco come sarebbe! <<<

0 Commenta qui

Inserisci qui il tuo commento

Recupera Password

accettazione privacy