Juve, Allegri: “La partita di oggi è un’occasione persa”

La parole di Massimiliano Allegri ai microfoni di Mediaset al termine del match di Champions League tra PSG e Juve
Massimiliano Allegri

Al termine del match contro il PSG, l’allenatore della Juve Massimiliano Allegri è intervenuto ai microfoni di Mediaset:La squadra ha fatto una buona partita, è stata un’occasione persa. Dalla parte di McKennie avremmo dovuto creare di più. Le incursioni di Wes sono state una delle cose più pericolose”.

Su Vlahovic: Ha fatto una buona partita. Noi dobbiamo migliorare e stiamo lavorando per questo. Aspettiamo il rientro di alcuni giocatori. Nel frattempo dobbiamo lavorare con i giocatori che abbiamo e metterci spirito. All’inizio abbiamo sofferto, poi nel secondo tempo siamo migliorati”.

Sulla differenza tra il primo e il secondo tempo ha aggiunto: Quando giochi contro queste squadre la difficoltà è sempre nella fase di non possesso. Nel primo tempo ci siamo un po’ addormentati. Nella seconda frazione di gioco abbiamo avuto più coraggio. Peccato non aver fatto un buon risultato. La partita contro la Salernitana sarà molto più difficile, il PSG ti lascia molto più spazio. Abbiamo preparato la partita con l’obiettivo di essere aggressivi. Poi è difficile andare a prendere Messi e Neymar e quindi abbiamo rallentato. Sul secondo gol Kostic avrebbe dovuto coprire”.

Su Paredes: “I giocatori di un certo livello sono bravi, lo vedi da come stoppano la spalla. Lui è sicuramente di un livello molto alto. Abbiamo giocatori con caratteristiche tecniche e fisiche fuori per infortunio. Dobbiamo migliorare l’attacco della profondità e far entrare al meglio i nuovi giocatori. Ora l’importante sarà battere la Salernitana”.