JuveNews.eu
I migliori video scelti dal nostro canale

news

Pirlo, nuova ipotesi per il futuro

Il tecnico bianconero Andrea Pirlo

Ecco dove potrebbe succedere nel destino dell'allenatore

redazionejuvenews

Carlo Pranzoni

Vigilia di Juventus-Inter, il sentito derby d'Italia che i bianconeri non possono permettersi di sbagliare. Dopo la deludente sconfitta casalinga contro il Milan e la vittoria di Reggio Emilia con il Sassuolo, Cristiano Ronaldo e compagni si trovano ad un solo punto dalla zona Champions League a due partite dal termine di questo campionato. Una stagione deludente in casa Juve, mentre i nerazzurri di Antonio Conte sono riusciti ad interrompere un digiuno di trofei che durava dall'ormai lontano 2011. Il grande ex, nonostante uno scudetto messo in bacheca da diverse giornate, proverà a fare lo scherzo alla "Vecchia Signora", così da impedirle di entrare nella massima competizione europea dopo nove anni.

Fallire l'accesso alla Champions sarebbe il punto più basso della gestione di Andrea Pirlo, il cui futuro sembra però essere già segnato. Secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, l'ex centrocampista verrà sollevato dal proprio incarico al termine della stagione, nonostante la finale di Coppa Italia ancora da disputare mercoledì sera contro l'Atalanta. Nel destino di Pirlo non ci sarebbe però una "retrocessione" nella formazione Under23, mentre sono invece in rialzo le quotazioni che lo vorrebbero sulla panchina di un club estero.

La Juventus, dal canto suo, avrebbe iniziato a sondare il terreno per il possibile successore. Nelle scorse settimane si era tanto chiacchierato in merito ad un clamoroso ritorno di Allegri all'ombra della Mole dopo il divorzio consumatosi nel maggio del 2019. Secondo Sky Sport, però, il tecnico livornese sarebbe più vicino all'approdo al Real Madrid, con Florentino Perez che farebbe carte false per averlo a sua disposizione. A quel punto, il favorito numero uno per la panchina bianconera sarebbe Zinedine Zidane, in uscita proprio dai blancos, che non ha mai chiuso le porte ad un ritorno in Italia dopo l'esperienza da calciatore. Sullo sfondo anche le candidature di Rino Gattuso e Gian Piero Gasperini.